Elezioni 2018

PRESENTAZIONE FONDATORI

Mauro Ottobre

Mauro Ottobre Nasce il nove luglio del 1974 ad Arco. Alle Superiori ottiene il diploma di qualifica d’Istituto Professionale, entra in politica nel 2003, e dal 2005 ricopre la carica di assessore all’artigianato, cooperazione, patrimonio e cantiere del comune di Arco. In questa veste si batte per favorire la riapertura dei piccoli negozi nelle frazioni di Arco, allo scopo di agevolare le persone anziane nel trovare i beni di prima necessità, facendo aderire ben tre punti vendita applicando la legge provinciale in materia di “multi servizi”. È sua l’iniziativa di “Arco Asburgica artigianato e tradizioni”, ha, inoltre, predisposto la creazione del “calendario dei vecchi mestieri” raccogliendo attraverso l’associazione “Mnemoteca” le testimonianze storiche degli artigiani di Arco, recuperando memorie lavorative quasi disperse. Impegnato nel volontariato, è stato per dodici anni vigile del fuoco volontario, è un appassionato sportivo e ricopre la carica di presidente onorario del Moto Club Arco. Nel 2008 è eletto in Consiglio Provinciale a Trento nelle liste del PATT, candida alle politiche del 2013 per la Camera con la lista della SVP (Südtiroler Volkspartei) in quota PATT ed è eletto deputato della XVII Legislatura. In parlamento s’iscrive, assieme agli altri cinque membri eletti della SVP alla componente del gruppo misto Minoranze Linguistiche. Ora fa parte della IV Commissione Difesa. Di madre lingua italiana, è stato esponente del Partito Autonomista Trentino Tirolese fino a maggio 2016.

Caterina Dominici

Caterina Dominici Caterina Dominici nasce a Romallo il 26 aprile di qualche anno fa. Laureata in lettere e filosofia teoretica alla Cattolica di Milano, ricopre per molti anni l’incarico di preside in diversi istituti della Provincia. Sindaco di Romallo negli anni ‘80 è sua anche la carica di Consigliere Comprensoriale della Valle di Non. Fra le diverse iniziative da lei promosse, ricordiamo in particolare la fondazione di “Rezia” l’Associazione culturale e linguistica per la ladinità nonesa. Dal 25 settembre del 2001 al 2003 è stata Consigliere Provinciale, mentre dal 2001 al 2002 è stata assessore regionale alla Cooperazione e al Credito. Dal giugno del 2006 sino a fine della XIII Legislatura, e dal 2008 fino al 2013 ha rivestito il ruolo di Consigliere Provinciale e Regionale nelle file del PATT.

Sara Bombardelli

Sara Bombardelli Nasce ad Arco il 1° giugno 1978, fin da piccola si appassiona alla musica, tanto che s'iscrive alla Civica per studiare pianoforte. Di seguito saranno tre, intensi, anni di Conservatorio. Il suo vero sogno è sempre stato quello di “costruire”, pertanto s‘iscrive all'Istituto Tecnico per geometri conseguendo il diploma nel 1997. Negli anni delle superiori continua a suonare il pianoforte, ma inizia a praticare Hockey su prato giocando in una squadra di hockey femminile. A maturità conseguita inizia a lavorare subito dopo, specializzandosi nel disegno CAD “Computer Aided Design” tra i pionieri di questa nuova, oggi affermata e conosciuta, disciplina del suo lavoro. Dal 2002 è libero professionista. Negli anni a seguire frequenta un corso d'Interior Design a Milano, nel tempo libero è organizzatrice, assieme ad alcuni amici, di un evento che si chiama "24 ore di basket", manifestazione che anno dopo anno è diventata sempre più importante fino al costituirsi di una vera e propria associazione benefica, la quale ogni anno devolve tutto il ricavato a progetti diversi. Compagna prima, moglie poi di Stefano, dà alla luce Edoardo nel 2010. È nel 2015 che si avvicina alla politica, credendo nel bene comune. Il suo desiderio sarebbe quello di “aggiustare” ciò che non va, fermamente convinta che solo una squadra può cambiare le cose. Il singolo no.

Andrea Celentano

Andrea Celentano Nasce il 28 novembre del 1988 a Riva del Garda, e sin da piccolo si appassiona allo sport più popolare che c’è, il calcio. Dapprima con l’Associazione Calcio Ledrense, squadra da undici elementi, mentre ora si diletta col Calcio a 5. Frequenta l’Istituto Tecnico per geometri, dove si diploma per iniziare subito dopo a collaborare con l’azienda di famiglia. Imprenditore nel settore dell’edilizia porta avanti con i familiari l’attività. Determinato quel tanto che basta, tuttavia non rinuncia a una “sana dose” di umorismo quando, in compagnia con gli amici, ama molto scherzare. È impegnato con il Corpo dei vigili del fuoco Volontari del Trentino.

Nicola Raddi

Nicola Raddi Nasce a Riva del Garda l’otto marzo del 1966, da piccolo pratica la pallacanestro sotto la guida del maestro riconosciuto del basket di zona, Cianci Amistadi. La sera, invece, amava passare il suo tempo suonando la chitarra nelle cantine del condominio dove abita, fino al totale sfinimento degli altri inquilini che, giocoforza, lo obbligarono a smettere visto che andava, sempre, “a tutto volume”! Terminata la scuola dell’obbligo, l’Istituto Giacomo Floriani di Riva del Garda dove consegue il diploma di geometra, nasce in lui una nuova passione, quella per le due ruote. Quella fatta di giubbotti con le frange e grandi borse ai lati del mezzo, per intenderci, quella legata al marchio Harley Davidson. Frequentare il poligono di tiro, oggi, è un’altra delle sue passioni. Il mondo del lavoro per lui si apre nel settore dei serramenti, quasi per caso, come tecnico Marketing, e le varie esperienze lo portano oggi a ricoprire il ruolo di Tecnico Commerciale presso un’importante azienda locale. Sposato felicemente con donna Vilma dal 2004, sua paziente compagna e vicina sempre, sia nei momenti felici sia in quelli difficili, di sé afferma: “ Se dovessi raccontarmi, dico che sono un carattere tranquillo ma deciso, e nella vita cerco sempre di mettere d'accordo tutti”!

Tommaso Caceffo

Tommaso Caceffo Nasce a Rovereto il 10 ottobre 1989, e seguendo le orme del padre e dal fratello entra a far parte degli scout “Riva I”. Seguendo sempre i valori trasmessigli dalla famiglia, decide di fare un'esperienza in “Vivi le forze Armate”, alla fine della quale entra con il padre a far parte del Gruppo Alpini di S. Alessandro, associazione nella quale viene eletto tra i consiglieri nel 2016. Dall'infanzia all'adolescenza gioca a pallavolo nella formazione del C9, e dopo il rientro dall'esperienza militare si appassiona al rugby, sport del quale apprezza principalmente il rispetto dell'avversario e la lealtà. Due valori fondamentali, che portano a fine partita al cosiddetto “terzo tempo”, momento in cui le due squadre, prima avversarie, ora festeggiano qualunque sia stato il risultato. Fonda, assieme ad alcuni amici e appassionati comuni l'Associazione Rugby Benacense, e dal 2012 riveste la carica di Presidente. Sempre in prima linea quando c'è da aiutare altre associazioni, soprattutto a scopo benefico, è stato nel corso degli anni anche responsabile del Grest (acronimo di GRuppo ESTivo) della Parrocchia S. Giuseppe di Riva del Garda, vacanze educative organizzate da Parrocchie e/o Oratori per bambini, consistenti in periodi di animazione, giochi, gite e laboratori durante l'estate. Si diploma presso l'Istituto Giacomo Floriani di Riva del Garda nel 2009, indirizzo geometri. Nei cinque anni di Scuola Superiore è eletto per due volte nella Consulta Provinciale degli studenti, e per altre due rappresentate d'Istituto. Si appassiona alla politica dopo la tragica scomparsa dell'ex sindaco di Riva del Garda Cesare Malossini, con l'intento di contribuire alla valorizzazione delle nostre tradizioni e del nostro nostro territorio. Possiede una spiccata passione per l'associazionismo in genere.